previous arrow
next arrow
Slider

La Bosco S.r.l., situata nel versante orientale dell’Etna, è impegnata da oltre 40 anni nella gestione di cave di Pietra Lavica dell’Etna destinate alla produzione di massi, venduti tal quali per le successive lavorazioni ornamentali, e alla produzione di inerti lavici di comprovata qualità. Infatti i nostri inerti sono tutti certificati CE 2+ in relazione alle normative riguardanti la produzione di conglomerati cementizi e bituminosi, di malte e per la realizzazione di sottofondi stradali.

Negli anni l’attività di cava è stata affiancata da altre attività quali la più importante dal 1997 il riciclo di materiali inerti provenienti da scavi, demolizioni e costruzioni oltre che di altri prodotti più specifici come gli scarti provenienti dal taglio dei marmi ed il pietrisco tolto d’opera preveniente dalla manutenzione delle linee ferroviarie. Da luglio 2017 oltre ai materiali descritti in precedenza è possibile conferire anche gli asfalti provenienti dalle manutenzioni stradali. Da tali materiali vengono prodotte le materie prime seconde, classificate e certificate, che vengono utilizzate in sostituzione degli inerti prodotti con i materiali da cava.

La nuova autorizzazione al riciclo permette di recuperare rifiuti per un complessivo annuo di 200.000 tonnellate. Affiancata a tale autorizzazione la nostra Azienda possiede anche quella necessaria al trasporto dei rifiuti per un totale annuo di 60.000 tonnellate.

Nel 2018 abbiamo iniziato la produzione di blocchi prefabbricati in calcestruzzo avviando una nuova concezione di costruzione mirata alla modularità, rapidità di realizzazione e risparmio economico. Tali blocchi permettono principalmente la realizzazione di muri di contenimento, di confine e di separazione con un risparmio di circa il 35% rispetto ai classici muri in cemento armato.